Accedi

Tendenze e sviluppiTENDENZE E SVILUPPI
Commenti, riflessioni e previsioni

Tendenze e sviluppiI CASI DELLA P.I.
Rassegne di giurisprudenza

Opposizione marchiOPPOSIZIONE MARCHI
Classificazione delle decisioni UIBM

Stampa

Protocollo di Nagoya: la Commissione europea fornisce indicazioni in merito alle disposizioni attuative

Il .

proprietà intellettuale

Nella G.U.U.E. 27 agosto 2016, n. C 313, è stato pubblicato il Documento di orientamento relativo all’ambito di applicazione e ai principali obblighi del regolamento (UE) n. 511/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio sulle misure di conformità per gli utilizzatori risultanti dal protocollo di Nagoya relativo all’accesso alle risorse genetiche e alla giusta ed equa ripartizione dei benefici derivanti dalla loro utilizzazione nell’Unione.

Stampa

Tribunale Unificato dei Brevetti: i consulenti in PI scrivono al governo per spingere la candidatura di Milano al posto di Londra

Il .

Brevetti

Con una lettera inviata a fine luglio alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Presidente della Regione Lombardia e al Sindaco di Milano, l'Ordine dei Consulenti in Proprietà Industriale invita le istituzioni a portare avanti la candidatura di Milano a seguito della probabile uscita della Gran Bretagna dall'UE dopo il referendum popolare di giugno.

Stampa

Pubblicato il Global Innovation Index 2016: prosegue la rincorsa della Cina

Il .

Proprietà intellettuale

il Global Innovation Index di quest'anno, giunto alla IX edizione e pubblicato dalla Cornell University in collaborazione con la business school INSEAD, e la WIPO, analizza le economie di oltre 100 paesi nel mondo, utilizzando 81 indicatori per analizzare la loro capacità d'innovazione e per misurare i risultati ottenuti.

Stampa

Formazione: ripartono in autunno i master nella P.I.

Il .

Proprietà intellettuale

Si segnalano tre proposte formative rivolte sia a coloro che sono interessati ad acquisire le competenze necessarie allo svolgimento della professione di Consulente in proprietà industriale, sia alle aziende che vogliano acquisire competenze interne su questo settore strategico.

Stampa

Secondo la Cassazione la prova dell'avvenuta formale registrazione dei marchi di cui si lamenta la contraffazione è a carico dell’accusa

Il .

contraffazione

La condizione di punibilità costituita dalla prova del rispetto delle norme interne, comunitarie ed internazionali a tutela della proprietà industriale ovvero del marchio o del logo, e dunque la necessità ai fini della configurabilità del reato che prima della sua consumazione il titolo di privativa sia stato effettivamente conseguito, è divenuto - a seguito delle modifiche recate agli artt. 473 e 474 cod. pen. dalla L. n. 99 del 2009 - elemento strutturale delle fattispecie, la cui prova è a carico dell'accusa

Stampa

La descrizione del brevetto come ausilio interpretativo per l'individuazione dei limiti della protezione dell’invenzione: la sentenza della Cassazione

Il .

brevetti

In tema di brevetti, l'individuazione dei limiti della protezione del trovato, ricostruibili per mezzo delle sue rivendicazioni, ai sensi dell'art. 52, secondo coma, CPI di cui al D.Lgs. n. 30 del 2005, è enucleabile anche attraverso la descrizione del brevetto esso, ove le sole rivendicazioni che lo caratterizzano non siano sufficienti a dar conto in modo chiaro della loro portata. 

Stampa

Rimborso delle spese legali e peritali in un procedimento per la tutela dei diritti di proprietà intellettuale: la pronuncia della Corte di Giustizia

Il .

proprietà intellettuale

La Corte di Giustizia UE, nell’ambito di un procedimento giurisdizionale concernente la tutela di diritti di proprietà intellettuale, si è pronunciata sulle questioni pregiudiziali sollevate in merito alle voci di spesa relative agli onorari di avvocato e alle spese peritali, ed in particolare sull’interpretazione dell’articolo 14 della direttiva n. 2004/48/CE del 29 aprile 2004, in materia di rispetto dei diritti di proprietà intellettuale.

Stampa

Bando Horizon 2020 - PON I&C 2014-2020: termini e modalità di presentazione delle domande

Il .

proprietà industriale

Con riferimento all’intervento agevolativo del Programma operativo nazionale Imprese e competitività 2014-2020 FESR in favore di progetti di ricerca e sviluppo negli ambiti tecnologici identificati dal Programma quadro di ricerca e innovazione Orizzonte 2020 disciplinato con decreto ministeriale 1 giugno 2016, il Ministero dello Sviluppo Economico ha stabilito il termine di apertura del bando e le modalità per la presentazione delle domande per accedere all’agevolazione.