Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Contraffazione: inesperienza e giovane età non sono sufficienti per escludere la consapevolezza della provenienza illecita del bene

Il .

contraffazione

L'acquisto di console e accessori contraffatti presso un fantomatico rivenditore napoletano, di cui si ignora l’identità personale e la tracciabilità, e depositati in uno scaffale del magazzino perché non funzionanti, non consente di escludere che la detenzione dei beni stessi sia destinata alla vendita.

Stampa

Lotta alla pirateria informatica: la Guardia di Finanza impegnata nell'operazione Underli©ensing 3

Il .

contraffazione

​Nei giorni scorsi si è conclusa l’operazione di contrasto alla pirateria del software denominata Underli©ensing 3, coordinata dal Nucleo speciale tutela proprietà intellettuale della Guardia di Finanza.

Stampa

Lotta alla contraffazione e alla pirateria nell’UE: l’impatto di un approccio coordinato

Il .

contraffazione

Con comunicato, l'EUIPO rende noti i risultati raggiunti nella lotta alla contraffazione e alla pirateria nell'ambito dell'Unione Europea grazie all'intensificazione della cooperazione e del coordinamento tra le autorità di contrasto a livello europeo. Tale approccio coordinato ha consentito di sequestrare milioni di prodotti contraffatti e potenzialmente dannosi e ha contribuito a smantellare alcune reti criminali transnazionali.

Stampa

Lotta alla contraffazione: condannate le organizzazioni criminali partenopee pur mancando l'aggravante del carattere transnazionale dell'associazione

Il .

contraffazione

E’ stata depositata nei giorni scorsi un’importante ed articolata sentenza della Corte di Cassazione nell’ambito della lotta alla contraffazione nei confronti delle organizzazioni criminali, al fine di contrastare il fenomeno della importazione e commercializzazione di prodotti di abbigliamento e calzature contraffatti, contraddistinti da prestigiosi e rinomati marchi del settore.

Stampa

Pubblicata la Relazione EUIPO 2017 sulla situazione della contraffazione e della pirateria nell’Unione Europea

Il .

contraffazione

L’EUIPO ha pubblicato la relazione "2017 Situation Report on Counterfeiting and Piracy in the European Union", elaborata insieme all’Europol, che evidenzia, ancora una volta, l’importanza di contrastare la criminalità internazionale come uno tra i principali beneficiari delle violazioni dei diritti di proprietà intellettuale nell’Unione Europea.

Stampa

Sequestrati oltre 41 milioni di prodotti contraffatti alle frontiere dell'UE nel 2016

Il .

contraffazione

Nel mese di luglio la Commissione Europea ha diffuso nuovi dati, pubblicando il "Report on EU customs enforcement of intellectual property rights - Results at the EU border 2016", da quali risulta che le autorità doganali hanno fermato più di 41 milioni di prodotti falsi e contraffatti alla frontiera dell'UE nel 2016. I prodotti hanno un valore complessivo di oltre 670 milioni di euro.

Stampa

Nuovo studio EUIPO sulle rotte commerciali collegate al traffico di prodotti contraffatti

Il .

contraffazione

L’EUIPO ha pubblicato "Mapping the Real Routes of Trade in Fake Goods" ("Mappatura delle rotte commerciali internazionali di prodotti contraffatti nel mondo"), un nuovo studio che esamina le complesse rotte collegate al traffico mondiale di prodotti contraffatti, adottando una serie di filtri statistici per chiarire il ruolo dei maggiori Paesi di provenienza, individuando le economie con un ruolo chiave nella produzione ed i punti di transito più importanti per dieci settori principali particolarmente soggetti alla contraffazione. Tali settori comprendono una vasta gamma di merci ad alta intensità di PI e vendibilità, tra cui beni di largo consumo quali alimenti e cosmetici, fino ai prodotti per aziende, come parti di ricambio e chip per computer.

Stampa

Commercio di prodotti con segni falsi: la Cassazione conferma l’esclusione dell'assorbimento in esso del delitto di ricettazione

Il .

contraffazione

Il delitto di ricettazione, previsto e punito dall'art. 648 cod. pen., e quello di commercio di prodotti con segni falsi a sua volta disciplinato dall'art. 474 cod. pen., possono concorrere tra loro.