Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Le proposte dell'EPO per attuare una riduzione delle tasse a favore degli utenti

Il .

brevetti

Il Presidente dell’EPO, Benoît Battistelli, nei giorni scorsi ha annunciato la presentazione da parte dell’Ufficio di una serie di proposte innovative per ridurre le tasse sui brevetti. Se gli Stati membri dell'Organizzazione nel mese di dicembre procederanno nell’approvazione, le misure predisposte ridurranno i costi relativi al procedimento di domanda di brevetto e contribuiranno a rafforzare un approccio più favorevole delle imprese a sostegno dell'innovazione.

Stampa

Siae, non è vero che grazie al decreto fiscale 2018 il monopolio finirà. Ecco perché

Il .

Diritto d'autore
BARBARA SARTORI - MATTEO ROIZ

Secondo quanto era stato anticipato dal Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri, il Decreto Fiscale 2018 (D.L. 16 ottobre 2017, n. 148, in G.U. 16.10.2017, n. 242) avrebbe determinato la cessazione del monopolio legale durato oltre 70 anni in capo alla Siae, in favore di una liberalizzazione del settore della gestione dei diritti d’autore. La lettura attenta del decreto, tuttavia, costringe gli operatori del settore a ridimensionare sensibilmente le aspettative che tale annuncio aveva alimentato.

Stampa

Il Tribunale di Venezia condanna la società consortile "Le Famiglie dell'Amarone d’Arte" per l’utilizzo non consentito della denominazione d'origine Amarone

Il .

indicazioni geografiche
DUILIO CORTASSA

Il Tribunale di Venezia, con la sentenza n. 2283/2017, depositata in cancelleria lo scorso 24 ottobre, nella causa RG n. 4350/2015 promossa dal Consorzio per la tutela dei Vini Valpolicella insieme alle aziende Roccolo Grassi, Zymè di Celestino Gaspari, Sartori, Corte Figaretto e Corte Rugolin ed alle cantine di Colognola al Colli e di Soave, ha inibito alla società consortile a r.l. Le Famiglie dell'Amarone d'Arte l'uso, nella propria denominazione sociale, della menzione tradizionale "Amarone" e di ogni riferimento alla DOCG "Amarone della Valpolicella", ordinando alla società di modificare la denominazione sociale, eliminando ogni riferimento alla DOCG "Amarone della Valpolicella" o di sue parti distintive quale "Amarone" e così pure dal nome a dominio dei siti web amaronefamilies.it e amarone.it.

Stampa

Pubblicato il Regolamento sulla gestione collettiva dei diritti d'autore e dei diritti connessi

Il .

diritto di autore

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha pubblicato il Regolamento recante "Esercizio delle competenze di cui al decreto legislativo 15 marzo 2017, n. 35, in materia di gestione collettiva dei diritti d'autore e dei diritti connessi e sulla concessione di licenze multiterritoriali per i diritti su opere musicali per l’uso on line nel mercato interno".

Stampa

Marchio composito: l’identità dell’elemento denominativo non è sufficiente a rendere due segni visivamente simili

Il .

marchi
Tags: marchi ue

Ai fini della valutazione del carattere dominante di uno o più dati di un marchio composito, occorre tener conto delle qualità intrinseche di ciascun componente, confrontandole con quelle degli altri componenti. In via accessoria, si può tenere conto della posizione relativa dei vari componenti all'interno della composizione del marchio. Inoltre, quando un segno consiste in elementi sia figurativi che denominativi, non segue automaticamente che l'elemento verbale debba sempre essere considerato dominante.

Stampa

L’Opinione di Francia, Spagna e Portogallo sulla proposta di Direttiva Copyright

Il .

Diritto d'autore
ALESSANDRO LA ROSA

È recentemente divenuto pubblico un documento leak –un working paper (WP)- contenente le proposte di emendamento delle delegazioni di Francia, Spagna e Portogallo, relative alla proposta di Direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio sul diritto d’autore nel mercato unico digitale (2016/0280 COD, “Proposta di Direttiva”).

Stampa

Udienza orale di discussione: il caso Hollywood

Il .

marchi
Prof. Avv. STEFANO SANDRI

Il 27 ottobre 2017 si sono celebrati ad Alicante i primi 20 anni dell’attività delle Commissioni di ricorso. Nell’occasione, l’EUIPO ha pubblicato una serie di contributi in un Librum Amicorum, tra cui figura il presente scritto nella versione italiana. La rievocazione della discussione orale nel caso HOLLYWOOD, di cui il sottoscritto è stato promotore quale Presidente della Terza Commissione, è diventato ora di grande attualità in vista degli sviluppi dei procedimenti orali previsti dall’EUIPO nella recente Riforma.