Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Pubblicato il Global Innovation Index 2017

Il .

Proprietà intellettuale

Svizzera, Svezia, Paesi Bassi, Stati Uniti e Regno Unito sono i Paesi più innovativi al mondo, mentre altri Paesi, tra cui India, Kenya e Vietnam, risultano avanti ad altri Paesi che presentano un livello simile di sviluppo. Questo è quanto emerge dall'edizione 2017 del Global Innovation Index (GII) pubblicato congiuntamente dalla Cornell University e da INSEAD e WIPO.

Stampa

Le invenzioni del lavoratore autonomo: cosa cambia con il Jobs Act

Il .

proprietà intellettuale

La L. 22 maggio 2017, n. 81 (Jobs Act per i lavoratori autonomi) recante "Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato", tra le diversità normative introdotte, ha previsto la disciplina sui diritti del lavoratore autonomo per gli apporti originali e le invenzioni realizzati quando l'attività inventiva non sia compensata come oggetto del contratto di lavoro.

Stampa

In Gazzetta la versione codificata del Regolamento sul marchio UE

Il .

marchi
Tags: marchi ue

A seguito delle numerose e sostanziali modificazioni che il Regolamento (CE) n. 207/2009 del 26 febbraio 2009 sul marchio dell'Unione europea ha subito per effetto del Regolamento (UE) 16 dicembre 2015, n. 2015/2424 (in vigore dal 23 marzo 2016), su proposta della Commissione europea, per ragioni di razionalità e chiarezza, si è proceduto alla stesura di una versione codificata del regolamento.

Stampa

L’insieme di tre lattine può costituire un oggetto unitario registrabile come disegno o modello comunitario?

Il .

disegni o modelli

L’articolo 3, lettera a), del regolamento sul design comunitario (regolamento CE 12 dicembre 2001, n. 6/2002), nel richiamare in modo esplicito "l’aspetto di un prodotto" quando definisce il disegno o modello, indica che oggetto di un disegno o modello può essere esclusivamente un oggetto unitario. Non incorre pertanto in errore la commissione di ricorso EUIPO nel precisare che un insieme di prodotti può costituire "un prodotto" ai sensi della citata disposizione se questi ultimi sono esteticamente simili, presentano un nesso funzionale e sono abitualmente commercializzati come prodotto unitario.

Stampa

Il riferimento alla produzione nel territorio DOP di San Marzano sulla confezione di pelati è idoneo ad ingannare il consumatore sull'origine del prodotto se il pomodoro è pugliese

Il .

made in italy

La produzione e commercializzazione di confezioni di pelati riportanti l'etichetta "Produced in San Marzano d.o.p. Region - Italian peeled tomatoes" ed indicanti, tra gli ingredienti, il pomodoro San Marzano - la cui origine è disciplinata dai regolamenti comunitari sulla tutela delle denominazioni di origine protetta - integra i reati di cui agli artt. 515, 517 e 517-bis cod. pen. se i pomodori impiegati provengono dalla Puglia e le società coinvolte non sono socie del Consorzio di Tutela del Pomodoro di San Marzano dell'Argo Samese nocerino DOP.

Stampa

La comunicazione al pubblico nelle reti "peer-to-peer": cosa cambierà per le piattaforme online?

Il .

diritto di autore

La nozione di "comunicazione al pubblico", ai sensi della direttiva sul diritto d’autore e sui diritti connessi nella società dell’informazione, comprende la messa a disposizione e la gestione, su Internet, di una piattaforma di condivisione che, mediante l’indicizzazione di metadati relativi ad opere protette e la fornitura di un motore di ricerca, consente agli utenti di tale piattaforma di localizzare tali opere e di condividerle nell’ambito di una rete tra utenti (peer-to-peer).

Stampa

Bando "Agenda digitale": sospesi i termini per la presentazione delle domande

Il .

proprietà industriale

Il Ministero dello sviluppo economico ha disposto la sospensione dei termini di presentazione delle domande per l’intervento agevolativo Agenda digitale (Bando grandi progetti R&S a valere sulle risorse del Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca - FRI).

Stampa

La nuova "Legge Cinema". I suoi incentivi e contributi.

Il .

Tendenze e Sviluppi

L’Italia e il cinema, un binomio imprescindibile prima che l’identità industriale del nostro Paese perdesse il suo carattere originario. L’azienda cinematografica ha, senza dubbio, assorbito, più di altri settori, la acclarata depressione industriale degli ultimi anni, sancita, nel caso di specie, non già da una scarsa capacità artistica ma piuttosto da un inadeguato sostentamento ai processi industriali utili ad elaborare e trasformare la materia prima e, successivamente, a favorirne la diffusione.