Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

La Cassazione esclude la competenza delle sezioni specializzate nel caso di concorrenza sleale "pura"

Il .

proprietà industriale

La competenza della sezione specializzata in materia di impresa va esclusa, in favore di quella della sezione ordinaria, nel caso di richiesta risarcitoria per sviamento della clientela riconducibile alla concorrenza sleale "pura", ove non possa ravvisarsi un'interferenza, neppure indiretta, con l'esercizio di diritti di proprietà industriale o del diritto d'autore.

Stampa

Patent box, software originali e protetti da copyright, reddito agevolabile

Il .

Proprietà industriale
Tags: patent box

L’Agenzia delle Entrate è tornata a parlare del “Patent box” affermando che nella determinazione del reddito agevolabile dei programmi per elaboratore - purché originali e protetti da copyright - rientrano anche i canoni riferibili alla remunerazione delle attività di implementazione, aggiornamento, personalizzazione e customizzazione del software. Tali prestazioni rappresentano l’espressione di quelle attività di ricerca e sviluppo obbligatorie in base alla legge.

Stampa

La registrazione internazionale di disegni e modelli: mantenere e acquisire una personalità nazionale

Il .

Tendenze e Sviluppi

Negli anni si è osservata una crescita esponenziale dell'interesse generale riguardo la protezione dei disegni e modelli industriali (si veda la figura 1). I disegni e modelli, termini con cui in Europa in particolare non sono da intendersi strettamente i brevetti, hanno un ruolo cruciale nella protezione dell'aspetto esteriore dei prodotti.

Stampa

Conoscere e riconoscere l’identità delle forme nella proprietà intellettuale

Il .

Tendenze e Sviluppi
Prof. Avv. STEFANO SANDRI [1]
Del presente articolo è in corso la traduzione in cinese della versione aggiornata da parte dell’Università di Pechino che le ha attribuito “alto valore accademico

Il presente studio nasce dalla premessa che le forme con cui si esprimono le creazioni immateriali considerate nei titoli della Proprietà Intellettuale (marchi, brevetti, design, opere d’autore ed altri ancora) debbono essere, come fatti d’impresa,  riconoscibili  e riconosciute da parte del pubblico dei consumatori al quale sono destinate. Il riconoscimento delle forme non è peraltro possibile se queste non assumono una loro identità significante e siano quindi percepibili come tali.

Stampa

EPO e Regno Unito s'incontrano all'ombra di Brexit

Il .

brevetti

Nei giorni scorsi il Presidente dell’EPO, Benoit Battistelli, ha dichiarato a Bruxelles che il nuovo sistema del brevetto unitario europeo potrebbe partire dal 1° dicembre 2017.

Stampa

Brevettabilità del broccolo ottenuto con metodi naturali? Il Consiglio UE concorda con il “no” della Commissione europea

Il .

brevetti

Il Consiglio dell’Unione Europea ha espresso il suo favore per la comunicazione della Commissione del 3 novembre 2016 "relativa a determinati articoli della direttiva 98/44/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 6 luglio 1998, sulla protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche", nella quale la Commissione ha affermato che le piante e gli animali che si ottengono per mezzo di allevamento "essenzialmente biologico" non sono brevettabili

Stampa

Record per l'EPO di brevetti europei concessi nel 2016

Il .

brevetti

L’EPO ha concesso 96.000 brevetti nel 2016, ossia il 40% in più rispetto al 2015. Questo è il dato che emerge dalla Relazione annuale 2016 dell'Ufficio europeo dei brevetti, pubblicata il 7 marzo 2017.