Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

La comunione in materia di Proprietà Intellettuale, con specifico riferimento alla contitolarità brevettuale

Il .

Tendenze e Sviluppi

La comunione in campo brevettuale, nel quadro di una attività imprenditoriale anch’essa frazionata tra più soggetti, può portare, quasi sempre in un momento successivo alla divisione delle quote, a problematiche non agilmente risolvibili.

Stampa

La Milla de Oro, un segno percepito come formula promozionale, come indicazione di provenienza geografica o come indicazione dell'origine commerciale dei prodotti?

Il .

marchi
Tags: marchi

Un segno quale "La Milla de Oro", che fa riferimento alla caratteristica di un prodotto o di un servizio consistente nella possibilità di reperire in abbondanza, in uno stesso luogo, un prodotto o servizio siffatto di valore e qualità elevati, non può costituire un’indicazione di provenienza geografica, dato che tale segno deve essere accompagnato da un nome che indica un luogo geografico affinché lo spazio fisico, al quale è associata una forte concentrazione di un prodotto o servizio di valore e qualità elevati, possa essere identificato.

Stampa

Brevetto europeo accelerato per Malesia e Filippine

Il .

brevetti

Dal 1° luglio 2017 l'EPO ha avviato programmi pilota di Patent Prosecution Highway (PPH) con l'Ufficio brevetti della Malesia e con quello delle Filippine, allo scopo di consentire la condivisione del lavoro ed il trattamento accelerato delle domande di brevetto.

Stampa

Brevetti vegetali e animali: modifica al regolamento di attuazione della CBE

Il .

brevetti

Su proposta dell'Ufficio europeo dei brevetti, il ​​Consiglio di amministrazione ha deciso di modificare il regolamento di attuazione della Convenzione europea sui brevetti, al fine di escludere la brevettabilità di piante ed animali ottenuti esclusivamente da un processo essenzialmente biologico

Stampa

Corte di Giustizia Europea: la piattaforma di condivisione di contenuti è responsabile delle violazioni dei suoi utenti

Il .

Diritto d'autore
ALESSANDRO LA ROSA

Il 14 giugno c.a., la Corte di Giustizia UE, nella causa C-610/15, ha deciso una controversia tra la Stichting Brein, una fondazione che protegge gli interessi dei titolari del diritto d’autore e la Ziggo BV nonché la XS4ALL Internet BV, fornitori di accesso a Internet, relativamente ad alcune domande presentate dalla Stichting Brein e dirette a far ingiungere alle due società di bloccare i nomi di dominio e gli indirizzi IP della piattaforma di condivisione online «The Pirate Bay» (in prosieguo: la «piattaforma di condivisione online TPB»).

Stampa

Trasmissione di programmi sportivi criptati: quando scatta la responsabilità penale?

Il .

diritto di autore

La trasmissione di una partita di calcio criptata all'interno di un esercizio commerciale non integra un reato, ai sensi dell'art. 171-ter della legge sul diritto d'autore, se manca lo scopo di lucro.

Stampa

Corte di Giustizia: la tutela della denominazione sociale si estende all'attività commerciale effettivamente esercitata

Il .

Marchi
ELENA CANTELMI

Con sentenza del 5 aprile 2017 la Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha stabilito, confermando in fase di impugnazione la precedente decisione del Tribunale dell’UE, che "una società, sulla base della protezione accordata alla denominazione sociale dalle norme sulla proprietà industriale, può opporsi alla registrazione di un marchio che leda tale diritto solo relativamente a quei prodotti o servizi ricompresi nell’attività effettivamente esercitata sotto tale nome alla data della domanda di registrazione del marchio contestato".