Ricerca avanzata  (?)

Cerca
Risultati
Totale: 100 risultati trovati.
  Ordina per   
 Visualizza
Con la sentenza n. 23980, depositata il 24 novembre 2015, la Suprema Corte ha cassato con rinvio la decisione del giudice di secondo grado, ritenendo che la Corte d'appello abbia erroneamente sovrapposto i concetti di decadenza per non uso e nullità del marchio, in quanto “la rinomanza di un marchio (nel caso in esame, Police) non determina la decadenza ...
Categoria: Marchi | Data: 30-11-15 | Quante volte è stato visto: 977
A partire da oggi, 29 febbraio, l'Istituto Nazionale per la Proprietà Intellettuale del Brasilev (INPI) ha reso disponibile il proprio database di marchi registrati all'interno di TMview, lo strumento di ricerca dell'UAMI. L'integrazione dell'ufficio brasiliano è un risultato concreto del programma di cooperazione internazionale gestito dall'UAMI ...
Categoria: Marchi | Data: 29-02-16 | Quante volte è stato visto: 611
Con riferimento al bando MARCHI +2, il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso noto che a partire dal 7 giugno 2016 è sospesa l'acquisizione del protocollo online per presentare le domande di accesso all'agevolazione in favore di micro, piccole e medie imprese. Si riporta di seguito il testo del comuicato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale ...
Categoria: Marchi | Data: 08-06-16 | Quante volte è stato visto: 609
... di marchi d’impresa (rifusione)». Il Comitato, nel ricordare l’evoluzione normativa della materia, ha affermato che, considerato “l'indiscutibile valore economico dei marchi d'impresa e del loro effetto positivo sul funzionamento del mercato interno, l'attuale quadro normativo di protezione sovranazionale risulta chiaramente insufficiente. … ...
Categoria: Marchi | Data: 12-11-13 | Quante volte è stato visto: 6130
A partire dal 23 novembre, l'Ufficio brevetti giapponese (JPO) ha reso disponibile il proprio database di marchi registrati all'interno di TMview, lo strumento di ricerca dell'UAMI. L'integrazione dell'ufficio giapponese è un risultato concreto del programma di cooperazione internazionale gestito dall'UAMI in collaborazione con i suoi partner ...
Categoria: Marchi | Data: 24-11-15 | Quante volte è stato visto: 1137
A decorrere dal 4 aprile 2017 le imprese interessate possono presentare domanda online per accedere al bando relativo alla "concessione di agevolazioni alle imprese per la valorizzazione dei marchi la cui domanda di deposito sia antecedente al 1° gennaio 1967", pubblicato nella G.U. n. 303 del 29 gennaio 2016. Si ricorda che l’iniziativa ...
Categoria: Marchi | Data: 27-03-17 | Quante volte è stato visto: 279
Il 22 gennaio l'USPTO, l'ufficio IP statunitense, ha approvato (dopo quasi un anno) la richiesta di registrazione del marchio "CANDY" da parte della King.com, la software house autrice del famoso gioco per smartphone e tablet "Candy Crush Saga". La notizia, data la grande popolarità del gioco, ha destato molto interesse e suscitato molte ...
Categoria: Marchi | Data: 24-01-14 | Quante volte è stato visto: 6138
Secondo la sentenza del 15 gennaio 2015 (causa T-197/13) pronunciata dal Tribunale UE, che conferma la decisione dell’UAMI, il Principato di Monaco non può beneficiare della protezione nell’Unione Europea del marchio "MONACO" per determinati prodotti e servizi: il termine “monaco”, designando l’origine o la destinazione geografica dei prodotti e ...
Categoria: Marchi | Data: 16-01-15 | Quante volte è stato visto: 6055
La Corte di giustizia si è pronunciata oggi, nella causa C-65/12, dando un'interpretazione pratica del concetto di “giusto motivo” a proposito dell'obbligo, di un titolare di un marchio notorio, di tollerare l'uso da parte di un terzo di un segno simile per un prodotto identico. La causa riguarda due noti marchi di bevande energetiche, la ...
Categoria: Marchi | Data: 06-02-14 | Quante volte è stato visto: 9000
Il marchio "Ospitalità Italiana" è una certificazione promossa dalle Camere di Commercio per valutare l'offerta ricettiva e ristorativa di qualità in Italia. E' nato in Italia per certificare i servizi turistici degli alberghi e nel corso degli anni è stato esteso ad altri servizi turistici (ristoranti, agriturismo, stabilimenti balneari, camping ...
Categoria: Marchi | Data: 01-08-14 | Quante volte è stato visto: 5447
Finalità della norma sulla "preclusione per tollenza" presente nel regolamento (CE) 26 febbraio 2009, n. 207/2009, è quella di sanzionare i titolari dei marchi anteriori che hanno tollerato l’uso di un marchio UE posteriore per cinque anni consecutivi, essendo al corrente di tale uso, con la perdita delle azioni di nullità e di opposizione nei confronti ...
Categoria: Marchi | Data: 23-04-16 | Quante volte è stato visto: 1211
Secondo la Corte di Giustizia dell’Unione Europea, la Daimler (costruttore tedesco di autoveicoli Mercedes e titolare del marchio internazionale “Mercedes-Benz”), nel caso di annunci accessibili su internet che continuano ad associare il nome delle ex officine autorizzate al marchio “Mercedes-Benz”, non ha diritto di agire nei confronti delle ex ...
Categoria: Marchi | Data: 04-03-16 | Quante volte è stato visto: 1160
Sono state presentate le conclusioni dell'Avvocato Generale UE in un procedimento pendente dinanzi alla Corte di Giustizia UE a seguito dei dubbi sollevati dal giudice del rinvio sulla determinazione del momento in cui la protezione giuridica conferita dal marchio comunitario comincia ad avere efficacia. L'Avvocato Generale dell'Unione Europea, Melchior ...
Categoria: Marchi | Data: 02-05-16 | Quante volte è stato visto: 499
A seguito del procedimento di opposizione tra la LG Sviluppo e la BMW, avente come oggetto, da un lato, il marchio figurativo MINICARGO e, dall'altro, il marchio denominativo anteriore MINI, il Tribunale UE ha concluso che il "basso grado di somiglianza concettuale dei due segni in conflitto non rischia di mettere in discussione il fatto che i due ...
Categoria: Marchi | Data: 14-03-16 | Quante volte è stato visto: 905
Nella Gazzetta Ufficiale n. 303 del 29 gennaio 2016, è stato pubblicato l'"Avviso relativo al bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per la valorizzazione dei marchi la cui domanda di deposito sia antecedente al 1° gennaio 1967". Il Ministero dello sviluppo economico (MiSE) - Direzione generale per la lotta alla contraffazione ...
Categoria: Marchi | Data: 02-01-17 | Quante volte è stato visto: 532
Il Tribunale dell’Unione Europea ha annullato la decisione dell’UAMI che respingeva il ricorso presentato dalla Puma SE (la multinazionale conosciuta per la vendita di scarpe e abbigliamento sportivi, con sede a Herzogenaurach, in Germania), la quale si era opposta alla registrazione di un marchio figurativo raffigurante un animale. Nell’agosto ...
Categoria: Marchi | Data: 29-02-16 | Quante volte è stato visto: 734
Dopo la sentenza del 9 dicembre 2008 della High Court of Justice e la decisione del Tribunale di Venezia del 15 luglio 2011, il figlio dell’inventore del "Bellini" e del "Carpaccio" si è rivolto al Tribunale dell’Unione Europea per far valere la tutela del diritto al nome "Cipriani" contro la registrazione come marchio UE del segno denominativo "CIPRIANI". Con ...
Categoria: Marchi | Data: 03-07-17 | Quante volte è stato visto: 149
ANNALISA SPEDICATO La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 22033/2016 (pubblicata il 31 ottobre 2016), ha stabilito che l’assenza del carattere di novità nel marchio successivo che utilizza nella sua composizione grafica l’identico termine che è patronimico in un marchio antecedente, non opera automaticamente, ma deve essere accertata caso ...
Categoria: Angolo del professionista | Data: 04-11-16 | Quante volte è stato visto: 724
ANNALISA SPEDICATO Se anche le sentenze avessero un titolo, potrebbe essere intitolata così l’ultima pronuncia della CGUE (C‑223/15 - sentenza del 22 settembre 2016) in materia di confusione tra marchi d’impresa. La questione è sorta tra i marchi denominativi “Commit” (marchio di proprietà di un’azienda israeliana che commercializza ...
Categoria: Angolo del professionista | Data: 29-09-16 | Quante volte è stato visto: 606
La Corte di Giustizia dell’Unione Europea, nella sentenza del 25 giugno 2015 (causa C-147/14), è intervenuta su una questione pregiudiziale riguardante la valutazione del rischio di confusione tra un marchio comunitario in cui è predominante una parola araba ed un segno in cui predomina una parola araba diversa, ma somigliante sotto il profilo visivo. La ...
Categoria: Marchi | Data: 26-06-15 | Quante volte è stato visto: 2301